MeteoFlash

Appassionati amanti della Meteorologia
 
IndiceIndice  PortalePortale  CHAT-FMCHAT-FM  FlashMeteoFlashMeteo  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 GP AUSTRALIA - MELBOURNE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Stefano86

avatar

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 15.03.08
Età : 32
Località : Gorla Maggiore (VA) 300mt slm

MessaggioTitolo: GP AUSTRALIA - MELBOURNE   Sab Mar 15, 2008 9:01 pm

16 Marzo: GP Australia, Melbourne

Inizio diretta Qualifiche:

ore 03.45 su Raidue
Inizio diretta Gara:

collegamento ore 04.45 su Raiuno
partenza GP ore 05.30
Replica in sintesi: ore 17.10 Raidue
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Stefano86

avatar

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 15.03.08
Età : 32
Località : Gorla Maggiore (VA) 300mt slm

MessaggioTitolo: Re: GP AUSTRALIA - MELBOURNE   Dom Mar 16, 2008 12:21 pm

NEWS GP:Ferrari entrambe ko, vince Hamilton
Doppio ritiro Ferrari. Barrichello squalificato, per Raikkonen un punto


MELBOURNE (AUSTRALIA), 16 marzo - Trionfo della McLaren, giornata da incubo per la Ferrari. La prima gara di questo Mondiale di F1 trova in Lewis Hamilton il suo protagonista, e in Raikkonen e la Ferrari i suoi protagonisti in negativo. L'inglese della McLaren vince davanti alla Bmw di Heidfeld e alla Williams di Nico Rosberg. Alonso è quarto con la Renault davanti all'altra McLaren di Kovalainen. La Ferrari, invece, si lecca le ferite con Massa e Raikkonen ritirati per un problema al motore dopo una gara dai tanti errori e con la sorpresa finale del punticino attribuito dalla Fia dopo la squalifica di Barricchello. Il pilota brasiliano, infatti, è stato penalizzato per essere uscito dalla pit lane quando c'era già il semaforo rosso. Il pilota brasiliano della Honda aveva chiuso il Gp in sesta posizione. Per effetto della squalifica di Barrichello il pilota finlandese della Ferrari è risalito in graduatoria dal 9° all'8° posto guadagnando così un punto in classifica.

LA PREOCCUPAZIONE - D'altra parte se consideriamo la squalifica di Barrichello, solo 6 piloti sono riusciti a tagliare il traguardo, ben 16 i ritirati. Hamilton ha dominato il GP dal primo all'ultimo giro evitando tutte le situazioni pericolose che hanno messo ko tanti piloti. Massa, invece, è protagonista di due incidenti prima di ritirarsi a metà gara. Raikkonen aveva fatto una rimonta strepitosa fino al terzo posto, poi ha azzardato un attacco a Kovalainen finendo nella ghiaia. Un peccato perché sarebbe potuto finire sul podio senza gli errori e la rottura del motore. Amaro il commento del team manager Ferrari, Luca Baldisserri: «Oggi è successo un po- di tutto, abbiamo fatto errori un po- tutti: un po- noi, un po- i piloti, un po' i problemi alla macchina. Questa lotteria della safety car è riuscita bene per qualcuno, peggio per altri, ma se il gioco è questo ci giochiamo. Al di là di quello, credo che quando ci siamo liberati dal traffico con Kimi era tutto abbastanza incoraggiante, aveva un buon passo. Stessa cosa con Felipe all'inizio, quando ha recuperato il gruppo. Con Kimi eravamo messi abbastanza bene prima della seconda safety car, poi è uscita proprio nel momento sbagliato per noi e ci ha fregato un'altra volta. Quello che ci incoraggia è il passo gara che era buono. Chiaramente dovremo verificare l'affidabilità perché abbiamo avuto tanti problemi questo weekend in tutti i settori. Questa è una cosa che chiaramente non volevamo, purtroppo ci siamo ricaduti. Non ci aspettavamo un caldo così, ma è presto per capire cosa è successo ai motori. C'è preoccupazione per la Malesia, ma vediamo cosa succederà».

RIPARTIRE DA ZERO - La Ferrari deve dimenticare subito questa gara sciagurata, e già domenica in Malesia c'è la possibilità di rifarsi. Il pericolo maggiore sono le alte temperature, come quelle di oggi in Australia, che sono costate care non solo alla Ferrari. Al via subito caos: Hamilton resta primo davanti a Kubica. Massa, partito con gomme morbide come Raikkonen, entra invece in contatto con la McLaren di Kovalainen, finisce contro il muro di protezione e deve tornare al box per sostituire il musetto danneggiato, precipitando all'ultimo posto. Raikkonen invece fa una partenza super e da 15esimo passa al settimo posto al secondo giro. Entra subito la safety car per incidenti alle prime curve che mettono fuorigioco, tra gli altri, Fisichella. Massa, intanto, al terzo passaggio si ferma ancora al box per effettuare il rifornimento e cambiare evidentemente strategia. Hamilton piazza giri veloci a ripetizione e controlla da subito la gara, Raikkonen, invece, resta bloccato dietro alla Honda di Barrichello e perde terreno.

IL PRIMO PIT-STOP MCLAREN - La prima sosta box per i piloti di testa arriva al 16° giro (Kubica); Hamilton si ferma al 18°, tornata in cui finalmente Raikkonen riesce a superare la Honda di Barrichello. Hamilton resta al comando davanti a Kovalainen, mentre Raikkonen è terzo seguito dalle Bmw di Kubica e Heidfeld. Massa, invece, è aggressivo e sale all'11° posto, al 26° giro prova a passare Coulthard che chiude la traiettoria venendo in contatto con la Ferrari. Ha la peggio proprio lo scozzese che è costretto al ritiro. Entra ancora la safety car in pista. Al rientro, Raikkonen prova subito l'attacco a Kovalainen, ma finisce lungo nella ghiaia gettando al vento la sua gara. Contemporaneamente, al 30° giro Massa è costretto al ritiro per un problema al motore. Raikkonen, 12° e ultimo, si ferma al box al 31° giro per la sua prima e unica sosta.

IL SECONDO ERRORE DI RAIKKONEN - Al 42° giro il finlandese commette un altro errore: nel tentativo di passare la Toyota di Glock tocca l'erba con la posteriore sinistra finendo in testacoda. Al giro sucessivo lo stesso Glock perde il controllo della sua monoposto finedo sull'erba e poi lungo la pista con la macchina in frantumi. Safety car ancora in pista. Nello stesso tempo Barrichello, quarto, nel suo rifornimento si trascina via l'addetto al rifornimento che non aveva ancora concluso l'operazione. Illeso il meccanico, penalità (stop and go) per il brasiliano che effettua il rifornimento quando c'era la safety car in pista e per questo verrà squalificato nel dopo gara consegnando di fatto un punticino a Raikkonen.

LA SECONDA SOSTA - Nel caos i piloti effettuano la seconda e ultima sosta. Hamilton resta in testa davanti a Heidfeld, Barrichello, Rosberg, Bourdais e Raikkonen. Si ritira anche Kubica per un problema sulla sua Bmw, mentre Alonso e Kovalainen riescono a passare Raikkonen che è settimo. A otto giri dalla fine restano solo nove piloti in pista. A sei giri dal termine poi Raikkonen inizia a rallentare per un problema al motore della sua F2008. La Bmw invece prova a rispedire Kubica in pista per cercare di rimediare punti, senza fortuna. A quattro giri dal termine la conclusione di una giornata nera per la Ferrari, con il mesto ritiro di Raikkonen col motore ko. Era dal 2006, GP di Australia, che la Ferrari non pativa un doppio ritiro. Ma in quella occasione Massa e Schumacher si erano ritirati per incidente. L'ultimo doppio ritiro per problemi tecnici, invece, risaliva al 1997, GP di Gran Bretagna, cioè 178 Gran Premi fa.

L'ORDINE D'ARRIVO - A tre giri dal termine finiscono anche i sogni della Toro Rosso e di Bourdais che è costretto al ritiro per la rottura del motore. Hamilton vince senza problemi davanti a Heidfeld e Rosberg. Alonso invece resiste agli attacchi di Kovalainen guadagnando la quarta posizione. Sesto Barrichello con la Honda, che però, come detto, è stato squalificato nel dopo gara dai commissari per aver abbandonato la pit-lane quando il semaforo era ancora rosso. Sesto, dunque, Nakajima con la Williams. Bourdais, nonostante il ritiro, è comunque settimo e prende un punto. Raikkonen finisce ottavo. Ecco i tempi: 1) Hamilton (Gbr, McLaren) in 1h34'50"616, alla media di 194,578 km/h; 2) Heidfeld (Ger, Bmw Sauber) a 5"478; 3) Rosberg (Ger, Williams) a 8"163; 4) Alonso (Spa, Renault) a 17"181; 5) Kovalainen (Fin, McLaren) a 18"014; 6) Nakajima (Jap, Williams) a un giro; 7) Bourdais (Fra, Toro Rosso) a 3 giri; Cool Raikkonen (Fin, Ferrari) a 5 giri.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
GP AUSTRALIA - MELBOURNE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MeteoFlash :: Sport :: Formula 1-
Vai verso: